Lettera agli artisti

La situazione in Rojava
6 Maggio 2014
Progetto Clinica Mobile
8 Maggio 2014

Lettera agli artisti

Questa lettera è un appello, una chiamata. Nasce dall’atto istintivo di rispondere alla richiesta di aiuto delle università del Rojava e di Kobane a difesa della comunità curda, della resistenza di un popolo coraggioso e della sua esperienza di democrazia radicale, ancora sotto il brutale attacco dell’esercito di Erdogan. Parte da un collettivo, “Artists for Rojava”, nato spontaneamente da un gesto creativo, una scritta di 25 metri sulla sabbia di una spiaggia, a Barletta: “Save Rojava”. Sta diventando un progetto, un’esperienza di solidarietà attiva, un atto corale di artisti e artiste di vari orientamenti e categorie, che donano una propria opera per l’allestimento di una mostra e di un’asta, i cui proventi andranno alla comunità curda, direttamente e attivamente coinvolta in ogni fase del progetto Artists for Rojava. Il progetto avrà sede nella città di Bari, all’interno di spazi pubblici e universitari, e si arricchirà di dibattiti, incontri, performances musicali, scambi e incontri disseminati in città. Ad oggi hanno risposto circa un centinaio di artisti, grafici, fumettisti da ogni parte del Paese.

Se pensi che l’Arte abbia una nobile funzione etica e politica, contro l’indifferenza e la rassegnazione, ti chiediamo di partecipare e di sostenere l’impresa, di prendertene carico con un tuo contributo artistico, nella forma espressiva che ti distingue: lasciamo sulla sabbia un segno che l’onda non cancelli.

Nella sezione “BANDO” tutti i materiali e i riferimenti.

2 Comments

  1. Claudio Cimmino ha detto:

    La mia rock band CHIODO FISSO vuole offrire il suo sostegno artistico alle iniziative musicali in programma
    Claudio Cimmino frontman della rock band napoletana CHIODO FiSSO

  2. Claudio Cimmino ha detto:

    In qualita’di fondatore e referente del.COLLETTIVO INSORGENZA MUSICA (collettivo di musicisti campani indipendenti antifascisti e antirazzisti) comunico il.sostegno artistico dei musicisti attraverso la partecipazione alle iniziative musicali in programma.