A 5 mesi dall’avvio del Progetto Artists for Rojava

Progetto Clinica Mobile
8 Maggio 2014
Manifestazione contro l’annessione dei territori Palestinesi
21 Giugno 2020
A distanza di circa 5 mesi dall’avvio del Progetto Artists for Rojava, iniziato con la pubblicazione dell’appello su Change.org, sentiamo di dover fare il punto del percorso intrapreso. 
L’appello “Artisti di tutto il mondo uniamoci! Una clinica mobile per la popolazione Curda” su Change.org del 2 gennaio 2020, ha ricevuto un riscontro di grande valore: circa 100 artisti e artiste hanno risposto alla “chiamata” inviando le loro opere da mettere all’asta per raccogliere fondi in favore della popolazione curde del Rojava, martoriata dalla guerra e dalla ferocia del regime di Erdogan. 
Il giorno 2 Febbraio 2020 è stata inaugurata la mostra presso il Centro Polifunzionale Studenti a Bari, sede universitaria, luogo di prestigio storico e culturale messo a disposizione dell’Università di Bari promotrice dell’iniziativa e che ringraziamo. Oltre alla mostra, nella stessa sede si sono svolte numerose iniziative, incontri con rappresentanti del popolo curdo, presentazione di libri, occasioni di scambio e di approfondimento.
Contemporaneamente è stata attivata l’asta on line, raggiungibile anche da questo sito. Nei giorni in cui si stava organizzando l’asta in presenza, con la disponibilità ad animarla da parte di esponenti del mondo teatrale e artistico, siamo stati investiti dall’incombere dell’epidemia che sta bloccando il Paese e le nostre vite.
La nostra impresa si è fermata, in attesa di una ripresa, che auspichiamo nonostante tutte le avversità. Contatteremo gli/le artisti/e che ci hanno inviato le opere per concordare le scelte più opportune. Ringraziamo coloro che ci hanno accompagnato fin qui, mostrando attenzione e sensibilità verso la fratellanza e la solidarietà umana. 

Al popolo curdo tutta la nostra vicinanza: cercheremo di concretizzare il nostro impegno, se e come ci sarà possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *